Il test del sorriso: ne parla Psicocafè

psicocafe-sorriso.jpg

Eva Krumhuber e i suoi colleghi dell’Università di Cardiff hanno pubblicato sul Journal of Nonverbal Behavior una ricerca sull’influenza degli aspetti dinamici del sorriso.

In particolare la sua velocità di apertura in combinazione con l’inclinazione del capo. Cento partecipanti, metà uomini e metà donne, hanno giudicato alcuni sorrisi di volti artificiali presentati su un monitor. Questi sorrisi variavano nella velocità di apertura, aprendosi alcuni in 1 decimo di secondo e altri in 5 decimi di secondo. Nello stesso tempo i volti si inclinavano verso sinistra oppure verso destra. I soggetti erano invitati a giudicare quanto i sorrisi erano genuini, attraenti, dominanti, falsi e ammiccanti.

I risultati? Scopriteli leggendo il post su Psicocafè

  • shares
  • Mail