Energia rinnovabile: l'India ci crede

ombra-sole1.jpgL'India aumenterà di otto volte la capacità energetica da fonti rinnovabili fino a toccare gli 80000 MW nel 2032, che rappresentano il 10 per cento del totale della capacità energetica del paese. Lo ha annunciato il Ministro delle energie rinnovabili, Vilas Muttemwar, durante un seminario sulle energie rinnovabili.

Sul blog Il Professor Echos si legge che: L'India ha uno dei più grandi programmi di energia rinnovabile nel mondo, ha detto il ministro, aggiungendo che il governo ha individuato nei combustibili alternativi, e cioè l'idrogeno, combustibili sintetici e biocombustibili, la spinta necessaria di questa nuova fase. Con la sola energia eolica, il governo propone una capacità aggiuntiva di 10500 MW nel giro di tre anni. Questa fonte di energia pulita, attualmente è in grado di crescere di almeno 1700 MW all'anno, rispetto ai 200 MW di un anno, quattro anni fa e questo riflette la crescente fiducia degli investitori. Per continuare a leggere il post visitate Il Professor Echos.

Per approfondire ulteriormente l'argomento "fonti rinnovabili" potete visitare anche Parole Verdi e Eco Alfabeta

  • shares
  • Mail