Esami di maturità: ecco cosa mangiare per essere al top della forma

Gli esami di maturità, chi non li ricorda? Fanno parte di quei momenti che rimangano indelebili nella memoria di tutti per sempre. Sarà anche per questo che gli hanno dedicato addirittura una canzone e più di un film.

maturit%C3%A0.jpg

Quell'ansia contagiosa, le notti insonni, le studiate di gruppo, la speranza di sapere in anticipo le tracce, la preoccupazione di entrare nel pallone e di dimenticare tutto. E poi finalmente passato il fatidico momento, soltanto bei ricordi, momenti divertenti e unici che porteremo sempre nel cuore.

In occasione degli esami di maturità, che da ieri stanno impegnando circa mezzo milione di studenti, la Coldiretti ha stilato una lista di cibi consigliati e non. Il primo "no" va al caffè, che tradizionalmente accompagna le nottate prima della maturità.

Notteprimadegliesami.jpgAndrebbero evitati anche salatini, patatine, cioccolato, cibi piccanti, il tè e i superalcolici, che favoriscono l'insonnia e aumentano lo stress. Sono ideali invece pane, verdura, cipolla, formaggi freschi, yogurt, frutta e miele, che aiutano l'organismo a rilassarsi.

La Coldiretti consiglia anche un buon bicchiere di latte caldo  prima di andare a dormire, che concilia il sonno e combatte l'acidità di stomaco, e perché no, anche un buon dolcetto d'incoraggiamento, che perlomeno mette di buon umore.

Per finire ecco un paio di consigli da parte nostra: evitate le grandi abbuffate se non volete rischiare di addormentarvi sui libri e cercate di rilassarvi. Conservate le energie, e siate ottimisti, un atteggiamento positivo vi aiuterà ad affrontare le cose al meglio. In bocca al lupo a tutti...

  • shares
  • Mail