Vaccini: rischi e responsabilità

vaccini.jpgParliamo dei vaccini. Tutti i genitori ci saranno passati con i propri figli. La preoccupazione e il timore che qualcosa non vada esattamente come dovrebbe rende sempre piuttosto tormentato questo passo.

Alessia Giangreco, curatrice di KidZone, ha scritto un post molto interessante proprio in merito ai rischi dei vaccini. Sono numerosissime negli Stati Uniti e in Italia, almeno quarantamila, le richieste di risarcimento contro i danni e i disturbi causati dalle vaccinazioni.

Già alla fine degli anni novanta, ad esempio, si era ipotizzato che il metilmercurio potesse essere pericoloso per la salute dei bambini e che, in alcuni casi, potesse provocare deficit neurologici, dell'attenzione, iperattività e autismo. In America è stato tolto dal commercio, in Italia ha continuato a circolare fino al 2007.

bambino.jpgIl Piemonte è la prima regione in Italia ad aver abolito le vaccinazioni obbligatorie, rivoluzionando le storiche categorie delle iniezioni "obbligatorie", "consigliate" e "facoltative". Da oggi, almeno in Pimeonte esisteranno solamente vaccini prioritari e non. Altre regioni, tra cui Veneto, Toscana e Trentino, stanno valutando di concedere ai genitori la possibilità di scegliere per la salute dei propri figli.

Naturalmente chi farà questa scelta dovrà partecipare ad un corso per prendere coscienza dell'importanza dell'immunizzazione. Essere informati è l'unico modo per fare delle scelte veramente responsabili. Voi cosa ne pensate?

Per ulteriori approfondimenti visita KidZone.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: