Fumi? Allora non hai diritto ad adottare bambini

foto%20bimbi.jpgSiete fumatori incalliti o magari non siete proprio "accaniti" ma non volete privarvi della sigaretta, specialmente in alcuni momenti della giornata? Ritenete che sia un vizietto di poco conto e proprio vi manca la forza per rinunciarvi?

Attenzione fumatori, vi aspettano tempi molto duri. Prima il Ministro Sirchia, che ha imposto il divieto di fumare nella maggior parte dei locali pubblici, perlomeno in tutti quelli privi di un adeguato impianto di areazione. Ora la Gran Bretagna con due nuovi rigidi provvedimenti.

La notizia arriva dalla città di Portsmouth, che ha decretato che chi fuma non ha il diritto si adottare bambini di età inferiore ai cinque anni.

sigarette.jpgIl provvedimento estende un divieto già esistente, che prima riguardava soltanto i bambini sotto i due anni. "Vogliamo evitare che il bambino vada in una casa dove c'è chi fuma tre pacchetti al giorno – ha dichiarato Eleanor Scott, liberal democratica –, al fine di proteggerli dai danni del fumo passivo".

In ogni caso, a prescindere dalla Gran Bretagna, nell'ambito delle adozioni essere fumatori comporta sempre uno svantaggio. Non è una novità, infatti, che a parità di caratteristiche le agenzie preferiscano coppie non fumatrici.

E non è finita, perché, sempre in Gran Bretagna, la mutua ha deciso di chiedere agli "smock addicted" di abbandonare la sigaretta almeno un mese prima di sottoporsi ad interventi chirurgici non di emergenza. Beh, cosa ne pensate? Non vi è un po' passata la voglia di fumare?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: