Rivelazioni shock sul latte: siete certi che faccia bene?

latte.jpgUno dei pilastri portanti della nostre abitudini alimentari fa appello alla genuinità del latte. L'idea che il latte faccia bene alla salute, rafforzata anche dalla mole di messaggi pubblicitari dell'industria latteo-casearia, è infatti altamente radicata nella mentalità comune e influenza l'alimentazione di tutti noi.

Gianfranco Di Mare, curatore di Wellness & Performance e Luigi Gallo, curatore di Protonutrizione, hanno realizzato, rispettivamente, numerosi post proprio sul latte.  Prendendo spunto dalla campagna nazionale, tutt'ora attiva, che a partire dalle scuole e attraverso i giornali e la televisione, ne incentiva il consumo, sono giunti a conclusioni importanti, di cui pochi saranno a conoscenza, da non sottovalutare.

milk.jpgSiete certi che il latte faccia davvero bene? Ecco cosa hanno messo in luce. Sia a livello nutrizionale, sia a livello scientifico, la ricerca e gli studi sul latte non garantiscono affatto che un consumo regolare di questo prodotto dia un concreto beneficio a chi lo consuma in grosse quantità. Anzi...

Sapevate che il calcio contenuto nel latte non ha la capacità di nutrire le ossa, ma al contrario può creare una serie di dismetabolismi che rendono l'osso duro e fragile, anziché nutrito ed elastico. Tanto che in molti casi la rottura del collo del femore negli anziani è una causa, non una conseguenza della caduta. E qual'è il rapporto tra il latte e le patologie cardiovascolari, c'è una connessione tra il latte e il diabete, tra il latte e le allergie? E tra il latte e i tumori? Per scoprire tutto quello che dovreste sapere e tanto altro, andate su Wellness & Performance e su Protonutrizione.

  • shares
  • Mail