Linfedema: l'esperto e le misure igieniche

Continuiamo a parlare di linfedema, patologia estremamente invalidante, che crea moltissimi disagi a chi ne è affetto. Oltre alla perdita di numerose ore lavorative, è necessario anche considerare le consistenti difficoltà derivanti dalla necessità di raggiungere i centri di cura, che prevedono lunghissimi trattamenti da ripetersi nel tempo e gli alti costi dei trattamenti.

divlinf.jpgPremesso questo, quali sono le cure possibili per questa malattia? A seconda dello stadio di avanzamento dalla malattia ci sono diversi procedimenti, di tipo igienico, di tipo farmacologico, di tipo fisico-riabilitativo e di tipo chirurgico. La relazione del Dottor Angelo Zilli, linfologo esperto, ci permette di approfondire meglio questo aspetto.

Cominciamo dalle misure igieniche. "Il non corretto funzionamento del sistema linfatico comporta l'accumulo e la virulentazione di germi che danno adito a frequenti infezioni linfangitiche, con febbre alta, iperemia cutanea, dolore, peggioramento dell’edema e nei casi non trattati a frequenti setticemie.

gambe.jpgVa da sé, dunque, che è fondamentale per il paziente attuare tutte quelle misure igienico-comportamentali volte a ridurre il rischio di infezioni: pulizia quotidiana della cute e protezione della stessa da traumi, calore e punture di insetto; cura delle unghie; divieto assoluto di usare indumenti stretti che possano ostacolare la già precaria circolazione della linfa.

Divieto assoluto di indossare anelli, bracciali o altri oggetti che possano macerare la cute; limitazione dell’esposizione al sole alle prime ore del mattino e a quelle della sera e ad altre fonti di calore, ad esempio evitare la doccia calda.

Necessità di frequenti esercizi di ginnastica specifica per movimentare la linfa dopo una prolungata immobilità, inoltre è consigliato dormire tenendo l'arto affetto alzato ed è necessario seguire una dieta ferrea, con pesante limitazione nell'assunzione di grassi".

Continuate a seguirci, nei prossimi post vedremo gli altri trattamenti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: