Linfedema: il commento di un utente

Pubblichiamo il bel commento di Credocosi, un nostro utente, relativamente alla patologia del linfedema, argomento di cui Blogosfere Scienza e Salute, si sta occupando in questi ultimi giorni.

min%20sal.jpg

"E' da qualche tempo che seguo questo sito e lo trovo interessante in tutte le sue sezioni, però in questo ultimo periodo mi ha avvinto tutto quanto avete scritto sulle malattie rare in particolare sul linfedema, grave patologia seriamente invalidante e con progressione pericolosa per la vita del paziente.

Quest'oggi la signora Sabrina ripresenta nell'odierna pubblicazione la speranza del signore Franco Forestiere, portatore da oltre vent'anni, di questa rara patologia di ottenere delle attenzioni dal SSN e dal Ministro della Sanità per ottenere il riconoscimento della malattia che lo affligge per avere pari intervento pubblico ad altri malati.

Il titolare dell'appello desidera usufruire delle prestazioni sanitarie specializzate convenzionate come tutti gli altri ammalati che usufruiscono dell'esenzione totale o parziale dei costi necessari alla sua cura secondo il principio di equità nell'assistenza sanitaria per tutti i cittadini. Inoltre sarebbe anche necessario che il signor Franco usufruisse di un centro specializzato alla cura della sua sofferta patologia presso un presidio specializzato almeno regionale, per risparmiargli onerosi costi per viaggi e soggiorni per raggiungere i rari centri specializzati ed atrezzati alla necessità.

Le malattie rare sicuramente coinvolgono un dieci per cento delle patologie conosciute e rappresentano un grave problema personale di natura esistenziale, sanitario e psicologico  ed inoltre evidenziano anche una disparità sociale nel riconoscimento e nel trattamento delle terapie e cure. Possibile che nessuno che ha la responsabilità della  nostra comunità civile è memore dei principi costituzionali che garantiscono l'uguaglianza di tutti i cittadini italiani, qualunque sia la loro condizione personale.

Io non conosco bene il contenuto del DM del 18.05.2001 nr.279 che si riferisce appunto alle malattie rare e delle varie Decisioni Europee a questo riguardo, ma sono certo che qualcosa è mal applicato in favore di questi amici affetti da rare patologie.

Mi auguro che la speranza del signor Franco Forestiere si realizzi in una rapida soluzione dei problemi connessi al suo stato, ricordando a tutti che questa speranza non può appartene ad un solo uomo, ma a tutti noi almeno per un solo motivo, quello del rispetto della vita umana".

Cari sentiti saluti.

Credocosi

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: