Omicidi e Psicofarmaci: ne parla Protonutrizione

prtonz.jpg

Il drammatico massacro del Virginia Tech ha riaperto una questione spinosa, che aveva già scatenato l'opinione pubblica otto anni fa, in occasione della strage alla Columbine High School.

Tutti ci siamo interrogati sulle ragioni del folle gesto di Cho Seung Hui, lo spietato killer del Virginia Tech. È su questo che s'interroga anche Luigi Gallo, curatore di Protonutrizione, cercando di riflettere sull'inquietante legame che sembra esistere tra l'assunzione di psicofarmaci e la tendenza al suicidio, omicidio.

farmaci.jpg

Inoltre Protonutrizione mette bene in evidenza da un parte l'ostruzionismo delle case farmaceutiche che, per evidenti motivi economici, ostacolano la ricerca, e dall'altra parte l'omertà dei media, che abbraccia il silenzio piuttosto che correre il rischio di perdere una delle più grosse fette di inserzionisti, costituita proprio dalle case farmaceutiche.

L'argomento è molto complesso e trovare una risposta definitiva non è affatto semplice. Il post ha già raccolto numerosi commenti e un vivace gruppo di utenti dibatte con fermento sull'argomento. Qui puoi trovare il post di Protonutrizione, partecipa anche tu e dicci qual'è la tua opinione?

  • shares
  • Mail