Ecco quando ha senso non usare la mascherina

Ecco quali sono i casi in cui ha senso non indossare la mascherina.

mascherine

Indossare la mascherina può proteggere sia noi che le persone che ci circondano. Si tratta ormai di un dato di fatto del quale siamo tutti a conoscenza (c’è poi chi rispetta questa norma e chi, come spesso accade, se ne infischia mettendo a rischio la propria e l’altrui incolumità).

Detto ciò, come spiegano gli autori di un nuovo articolo pubblicato su New Scientist, esistono alcuni fattori che possono giustificare il “non utilizzo” della mascherina.

Non stiamo parlando degli occhiali che si appannano, né dell’irritazione al viso causata dallo sfregamento della mascherina con la pelle. Ci stiamo riferendo a condizioni che rendono molto difficile l’utilizzo di tali dispositivi.

In particolar modo, gli autori spiegano che persone che soffrono di dispnea a causa di condizioni come l'enfisema e la fibrosi polmonare potrebbero non riuscire a indossare la mascherina.

Nonostante le affermazioni contrarie, le mascherine non riducono la quantità di ossigeno nel sangue né aumentano il livello di anidride carbonica. Quindi le persone con malattie polmonari come l'asma non dovrebbero presumere di non aver bisogno di indossarne una. Per la stragrande maggioranza delle persone con malattie polmonari, indossare una mascherina va bene. E' un lieve fastidio che possono sopportare,

chiariscono tuttavia gli autori, aggiungendo però che in caso di enfisema e fibrosi polmonare l'ossigeno nel sangue è effettivamente basso, e i pazienti potrebbero provare la sensazione di essere a corto di fiato.

Detto ciò, anche persone particolarmente vulnerabili e che soffrono di ansia e panico potrebbero trovare non poche difficoltà in una situazione che richiede l’utilizzo della mascherina. Stiamo parlando ad esempio delle persone con disturbi dell'apprendimento e di quelle con autismo, che potrebbero avere grandi difficoltà nel dover cambiare la propria routine, o potrebbero stare letteralmente male avvertendo addosso la mascherina.

Insomma, come spiegano gli autori, è giusto incoraggiare la gente a indossare la mascherina, ma bisogna anche mostrare umanità e comprensione verso coloro che non possono farlo.

via | Agi
Image by Anastasia Gepp from Pixabay

  • shares
  • Mail