Anche i bambini piccoli possono trasmettere il coronavirus

Anche i bambini di età inferiore ai 5 anni possono trasmettere il Covid-19. La conferma arriva da questo nuovo studio.

bambino piccolo

I bambini di età inferiore ai 5 anni possono trasmettere la COVID-19. La conferma arriva da un nuovo studio recentemente pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics, i cui autori hanno scoperto che i bambini di età inferiore ai 5 anni con sintomi di Covid-19 da lievi a moderati presentano livelli molto più elevati di carica virale rispetto ai bambini più grandi e rispetto agli adulti.

Queste scoperte indicano che i bambini più piccoli possono trasmettere il virus tanto quanto i pazienti appartenenti agli altri gruppi di età, e tale capacità di trasmettere il virus potrebbe essere stata sottovalutata a livello globale per via della rapida chiusura di scuole e asili nido durante il periodo della quarantena.

Per il loro studio gli autori hanno analizzato 145 casi di malattia da COVID-19 (da lieve a moderata), ed hanno confrontato la carica virale in tre gruppi di età, ovvero nei bambini fino ai 5 anni, in quelli di età compresa tra 5 e 17 anni e negli adulti tra i 18 e i 65 anni di età.

Abbiamo scoperto che i bambini sotto i 5 anni con COVID-19 hanno una carica virale più elevata rispetto ai bambini più grandi e agli adulti, il che può suggerire una maggiore trasmissione. Ciò ha importanti implicazioni per la salute pubblica, soprattutto quando si discute in merito alla sicurezza della riapertura di scuole e asili nido.

Gli autori sottolineano che il loro studio non è nato con lo scopo di dimostrare che i bambini piccoli diffondono la COVID-19 quanto gli adulti, ma si tratta comunque di informazioni di cui bisogna tenere conto anche e soprattutto in questa delicata fase.

via | Coronavirus
Foto di esudroff da Pixabay

  • shares
  • Mail