Lombardia, mascherine obbligatorie all'aperto fino al 14 luglio

Fontana, governatore della Regione Lombardia: mascherine obbligatorie anche all'aperto fino al 14 luglio.

mascherine

Attilio Fontana su Facebook dà una notizia che non di sicuro sarà difficile da digerire per tutti i lombardi e per tutti coloro che si troveranno da qui a metà luglio nella regione del Nord Italia governata dall'esponente della Lega. Mascherine obbligatorie anche all'aperto almeno fino al 14 luglio. Nonostante il caldo. Perché distanziamento, mascherine e igiene delle mani sono ancora le regole fondamentali per proteggersi dal Coronavirus.

In Lombardia le mascherine saranno obbligatorie anche all'aperto almeno fino al 14 luglio 2020. La situazione è ancora molto delicata e il governatore, insieme a tanti esperti, ritiene che questa sia la precauzione migliore da adottare per sconfiggere anche nella regione da cui tutto è partito l'emergenza da Covid-19.

Pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva.

Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l'uso della mascherina.

Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio.

Come vedete anch'io la indosso, non senza sacrificio.

Proprio il 30 giugno sarebbe scaduto il termine del provvedimento regionale emanato il 15 giugno scorso, che stabiliva l'obbligo di mascherina ogni volta che si usciva di casa, quindi anche all'aperto, per altri 15 giorni. Termine che ora è stato nuovamente prorogato di due settimane. Fuori dalle mura domestiche, dunque, tutti devono coprire bocca e naso, al chiuso e all'aperto, con una mascherina o anche solo con un foulard.

Foto di Ri Butov da Pixabay

  • shares
  • Mail