Tecarterapia: cos'è e quanto costa

Quanto costa la tecarterapia? E a cosa serve esattamente?

Tecarterapia cosa e

Tecarterapia: cos’è? E a cosa serve? La Tecarterapia (nota anche con il nome di Tecar, acronimo di Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo) è un trattamento che favorisce il recupero da traumi e e da condizioni infiammatorie che colpiscono l'apparato muscolo-scheletrico. Questo trattamento viene applicato soprattutto in fisioterapia, e viene eseguito mediante un dispositivo che produce calore e agisce direttamente e con grande precisione all'interno della zona da trattare.

A livello biologico, la Tecar favorisce un aumento del microcircolo, una maggiore vasodilatazione e un incremento della temperatura interna. Scopriamo cosa bisogna sapere in merito a questo particolare trattamento.


Tecarterapia: a cosa serve?


Ma a conti fatti, a cosa serve la tecarterapia? Questo trattamento viene impiegato per ridurre il dolore e favorire una guarigione più celere. Nello specifico la Tecar viene impiegata in caso di infortuni, mal di schiena, artrosi, dolori cervicali, nel trattamento di altre condizioni muscolari e osteoarticolari e nei programmi di riabilitazione dopo interventi chirurgici.

Come abbiamo visto, la tecarterapia si basa sull’utilizzo del calore a livello endogeno, dunque induce la produzione di calore partendo dall'interno del corpo e porta il corpo del paziente a collaborare per favorire il processo di guarigione.

In termini più concreti, questa terapia consiste in un massaggio che viene eseguito mediante uno strumento in grado di accelerare la riparazione dei tessuti danneggiati e ridurre così la sensazione di dolore.

Effetti Collaterali della tecarterapia


In linea generale possiamo affermare che questo trattamento non ha particolari effetti collaterali. La Tecarterapia potrebbe tuttavia causare dolore o gonfiore proprio nell’area trattata, ma si tratta di casi molto rari che possono presentarsi quando avviene un uso scorretto dello strumento. Sostanzialmente si tratta dunque di un trattamento sicuro. Tuttavia, pur non presentando particolari controindicazioni, sarà importante avvisare lo specialista se avete un pacemaker, se avete un’alterata sensibilità alle alte temperature e se siete in dolce attesa.

Tecarterapia: quante sedute e quanto costa?


Il vantaggio della tecar è che vi permetterà di ottenere risultati apprezzabili già nell’arco di poche sedute, che possono andare dalle 3 alle 5 fino alla decina. Naturalmente il numero di sedute dipenderà dalla situazione iniziale e dalla condizione da trattare. Il costo della tecarterapia va dai 25 ai 50 euro, e la durata di ogni seduta è di circa 20/30 minuti.

via | MyPersonalTrainer
Foto di Tumisu da Pixabay

  • shares
  • Mail