Alimentazione in quarantena: i consigli del nutrizionista

Come fare a mangiare bene anche durante questo periodo di quarantena? Ecco i consigli degli esperti per mantenere un sano sistema immunitario.

Alimentazione

La quarantena che stiamo vivendo ormai da più di un mese sta certamente mettendo a dura prova il fisico di alcune persone. Non uscire da casa, non avere la possibilità di fare una passeggiata all'aria aperta, la sedentarietà e la mancanza di rapporti sociali possono infatti portare a sviluppare problemi di salute che non vanno ignorati, a cominciare dal sovrappeso fino a condizioni come ansia e depressione, ma anche diabete, ipertensione, osteoporosi e squilibri nutrizionali.

Il fatto che ci troviamo in quarantena non implica che possiamo perdere di vista la nostra salute, anzi, tutto il contrario! A sottolinearlo è stato Nicolantonio D'Orazio, ordinario di Nutrizione Umana e Clinica, direttore della Scuola di Specializzazione in Scienza dell'Alimentazione dell'Università "G. d'Annunzio" Chieti - Pescara, il quale spiega che potrebbero essere utili delle linee guida alimentari per la popolazione, durante questo particolare periodo.

Per proteggere la nostra salute, naturalmente, non sono richieste rinunce eccessive (non uscire da casa per settimane rappresenta già una situazione abbastanza spiacevole, quindi nessuno ci chiede di seguire diete ferree durante la quarantena), ma bisognerà semplicemente prestare attenzione a ciò che mangiamo. Preferiamo dunque cibi freschi, e cerchiamo di variare gli alimenti.

Le verdure a foglia verde possibilmente condite con il limone, si trovano in questi giorni la bietola che contiene un adeguato apporto di sodio, potassio magnesio oltre che vitamina A e β e α-carotene, luteina (zeaxantina) e C e vitamina K, carciofi, carote cavolfiore, fiori di zucca, indivia, scarola, lattuga, lollo, radicchio, zucca e zucchine, sedano, agretti o barba di frate,

spiega l’esperto, consigliando inoltre di scegliere frutta fresca e di stagione, come fragole, kiwi, pomelo e arance, meloni, mele, pere.

Tutti utilissimi per il contenuto in vitamine A, C e micronutrienti come zinco, selenio, rame e ferro.

Non devono infine mancare carne e pesce, in modo da seguire un’alimentazione completa e bilanciata, per proteggere il nostro sistema immunitario durante questo periodo tanto particolare.

via | Ansa
Foto di RitaE da Pixabay

  • shares
  • Mail