Yaravirus, il nuovo virus che arriva dal Brasile

Direttamente dal Brasile giunge la notizia della scoperta di un nuovo virus, ovvero lo Yaravirus. Ecco di cosa si tratta.

yaravirus lago

Dal Brasile è da poco giunta la notizia della scoperta di un nuovo virus dalle caratteristiche mai viste prima. Si tratta di un misterioso virus che sta incuriosendo la comunità scientifica internazionale, e che è stato battezzato con il nome di Yaravirus, in onore della figura mitologica Yara, considerata la "madre di tutte le acque".

Il nome deriva dal fatto che il ritrovamento del virus sarebbe avvenuto in alcune amebe recuperate nel lago artificiale di Pampulha, che si trova nella città di Belo Horizonte, in Brasile.

A spiegare di cosa si tratta sono stati gli scienziati dell’Università federale di Minas Gerais, in un articolo riportato dalla rivista The Independent, secondo cui, nel tentativo di comporre la sequenza del virus, gli esperti avrebbero constatato che il 90% del suo Dna era formato in realtà da geni che non erano mai stati riscontrati in passato.

Seguendo gli attuali protocolli metagenomici per la rilevazione virale, lo Yaravirus non sarebbe nemmeno riconosciuto come agente virale

hanno infatti spiegato gli autori, aggiungendo che soltanto il 10% del genoma ha presentato delle affinità con gli agenti virali già noti.

Al momento non è ancora chiaro quali potrebbero essere le implicazioni di tale scoperta, ma di certo esaminare il nuovo virus potrebbe aprire le strade a una migliore comprensione dei meccanismi e della generale evoluzione di questo come di altri virus, come ad esempio il temuto coronavirus che negli ultimi mesi sta spaventando il mondo intero.

via | Il Tempo, Tg24sky
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail