Oggi è la Giornata Mondiale del Rene

Il 12 marzo si celebra la Giornata Mondiale del rene: ecco perché è importante preservare la funzionalità renale.

Reni

Oggi è la Giornata Mondiale del rene. Le malattie renali sono patologie molto diffuse, ma spesso sottovalutate. Sono circa 850 milioni le persone al mondo che soffrono di queste malattie e entro il 2040 sarà la quinta causa di morte prematura. Considerate che nei paesi ad alto reddito il 2-3% del bilancio sanitario viene utilizzato per dialisi e trapianti renali: un adulto su dieci soffre di insufficienza renale. E nei paesi a basso reddito? Purtroppo qui la maggior parte dei malati non riceve le cure e assistenze necessarie. Per questo motivo è nata la Giornata Mondiale del rene, per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla tematica della prevenzione delle malattie renali.

Giornata Mondiale del rene: l'importanza della prevenzione

Riuscire a prevenire e diagnosticare precocemente le malattie renali è importante perché in tal modo è possibile rallentare la progressione e lo sviluppo dell'insufficienza renale. Ci sono tre livelli di prevenzione:

  1. primaria: ridurre i fattori di rischio come diabete mellito, ipertensione, diete scorrette e controllo dei valori renali. Qui trovano spazio la promozione di stili di vita sani, maggior attività fisica, diete corrette e screening periodici soprattutto per i pazienti a rischio tramite analisi del sangue e delle urine
  2. secondaria: si intende la diagnosi precoce e le terapie applicate rapidamente per evitare complicanze più gravi
  3. terziaria: questa è la fase della gestione della malattia renale sintomatica, volta anche a evitare complicanze gravi

Per tutti questi motivi, scopo della Giornata Mondiale del rene del 2020 è quella di sensibilizzare e educare la popolazione. Ma non solo: bisogna effettuare più corsi di formazione per gli operatori sanitari e inserire le misure preventive nei confronti dell'insufficienza renale all'interno dei programmi nazionali di gestione delle MNT.

Bisogna anche considerare, però, che non tutte le malattie renali si possono prevenire o curare in via definitiva. Purtroppo molti pazienti richiedono terapie a vita, dialisi e trapianto renale. Proprio per tutti questi motivi, in tutta Italia nella giornata di oggi vengono organizzati eventi per assumere una maggior consapevolezza relativa all'importanza della prevenzione delle malattie renali.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail