Unghia incarnita, cosa fare e cosa non fare

Ma quanto male fa l'unghia incarnita? Ecco cosa fare e cosa non fare nel caso si soffrisse di questa fastidiosa patologia.

unghie piedi

Un problema molto comune sono le unghie incarnite. Di per sé non è una malattia gravissima, ma è molto fastidiosa e dolorosa e, se non trattata per tempo, può condurre allo sviluppo di ascessi che richiedono anche un intervento chirurgico per la loro risoluzione. Il nome esatto di questa patologia è onicoriptosi, ma è universalmente nota come "unghie incarnite". Andiamo dunque a vedere cause, sintomi e cosa fare (anche cosa non fare) in caso di unghia incarnita. Diamo anche uno sguardo a come prevenirle.

Unghie incarnite: cause e sintomi

Si sviluppa un'unghia incarnita quando il letto ungueale è più piccolo della lamina dell'unghia. Questo fa sì che la lamina, a crescita continua, penetri nella cute provocando così dolore, infiammazione e infezione. Ci sono dei fattori predisponenti che provocano tale problema:

  • tagliare le unghie troppo corte
  • traumi
  • sudorazione eccessiva
  • uso di scarpe troppo strette
  • scarsa igiene dei piedi
  • infezioni fungine
  • malattie delle unghie
  • postura non corretta

Questi sono i sintomi di unghia incarnita che si presentano più frequentemente:

  • dolore
  • zoppia
  • area arrossata e gonfia
  • cute ispessita nella zona del gonfiore
  • vesciche biancastre o giallastre
  • pus

Il problema è che se non si cura subito l'unghia incarnita, l'infezione può andare avanti fino a provocare o ascessi veri e propri o anche osteomielite. Le complicanze sono particolarmente gravi se si soffre di altre patologie come il diabete.

Unghie incarnite: terapia

La terapia per l'unghia incarnita non complicata prevede:

  • pediluvi in acqua calda
  • applicazione di apposite pomate antibiotiche
  • applicazione di un pezzettino di cotone da inserire sotto il bordo dell'unghia per evitare che cresca male

Nel caso, però, si fosse sviluppato un ascesso, bisogna intervenire chirurgicamente asportando l'unghia.

Come prevenire le unghie incarnite?

Per ridurre i rischi di far incarnite le unghie, bisognerebbe evitare di tagliare le unghie troppo corte o troppo storte. Soprattutto a livello dei bordi dell'unghia, evitare di tagliarla in maniera tale che l'apice rimanga al di sotto della piega della cute. Inoltre bisognerebbe evitare di usare scarpe troppo strette e ricordarsi di curare meglio l'igiene dei piedi.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail