Ernia iatale, i farmaci utili

Quali sono i farmaci utili per la cura dell'ernia iatale? Ed esistono rimedi naturali per alleviare i sintomi?

Ernia iatale

Prima di parlare di farmaci utili per l'ernia iatale, vediamo cosa si intende con questo termine. L'ernia iatale è una malattia molto comune nel quale una parte dello stomaco risale nello iato diaframmatico esofageo (è quel foro del diaframma che consente normalmente il passaggio dell'esofago attraverso il diaframma). Non si conoscono ancora esattamente le cause dell'ernia iatale, ma si ipotizza che traumi, iato esofageo troppo largo o una debolezza congenita esofagea possano portare a sviluppare tale patologia. Questi sono i sintomi principali dell'ernia iatale:

  • il contenuto dello stomaco risale lungo l'esofago
  • bruciore
  • rigurgito
  • dolore retro sternale
  • anoressia
  • nausea
  • gusto amaro in bocca
  • eruttazioni
  • difficoltà a digerire e deglutire
  • mal di gola
  • tracheite
  • tosse

Ernia iatale: farmaci

Ci sono forme asintomatiche e lievi di ernia iatale che non richiedono terapia. Tuttavia nel caso di bruciore di stomaco, dolore e eruttazione bisogna impostare una cura il prima possibile per evitare complicanze come la tracheite, la tosse o l'asma.

Di base non esiste nessun farmaco specifico per la cura dell'ernia iatale. I farmaci che vengono usati servono a ridurre i sintomi, soprattutto quelli legati al bruciore di stomaco:

  • antiacidi: si usano solitamente il bicarbonato di sodio, l'idrossido di alluminio e magnesio e il carbonato di calcio. Danno sollievo immediato
  • antagonisti dei recettori H2 dell'istamina: cimetidina, ranitidina (adesso ritirata dal commercio per controlli), nizatidina e famotidina. Sono farmaci che diminuiscono la produzione di acido cloridrico nello stomaco, riducendo il bruciore e il dolore retro sternale
  • inibitori della pompa protonica: omeprazolo, lansoprazolo e pantoprazolo. Riducono la produzione di acidi gastrici dando il tempo alle mucose di rigenerarsi

Ovviamente tutti questi farmaci vanno presi sotto controllo medico. Se è vero che molti di questi farmaci sono da banco, non sono esenti da effetti collaterali. Tuttavia questi farmaci funzionano nei casi lievi di ernia iatale: nei casi più gravi è necessario ricorrere all'intervento chirurgico.

Ernia iatale: rimedi naturali

Ci sono anche alcuni rimedi naturali che possono contribuire ad alleviare i sintomi dell'ernia iatale. Fra i rimedi fitoterapici ricordiamo:

  • finocchio
  • fico
  • papaia
  • lampone
  • arancia amara
  • artemisia
  • achillea
  • angelica
  • genziana
  • malva
  • camomilla
  • melissa
  • passiflora
  • zenzero
  • carbone vegetale

Se preferite l'aromaterapia, invece, si può utilizzare l'olio essenziale di menta piperita con miele di lavanda.

Ernia iatale: consigli per la dieta

Ci sono alcuni consigli dietetici che chi soffre di ernia iatale dovrebbe seguire:

  • fare pasti piccoli e frequenti
  • mangiare lentamente e masticare bene
  • dieta ipocalorica
  • eliminare i cibi piccanti
  • evitare bevande gassate o zuccherate
  • limitare caffeina, cioccolato e alcolici
  • diminuire gli alimenti ricchi di grassi
  • bere molto
  • evitare i vestiti stretti
  • assumere FANS e cortisonici solo quando strettamente necessario

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail