Colesterolo HDL alto, cosa fare

Cosa fare in caso di colesterolo HDL alto? Ecco alcune cose da sapere.

Colesterolo HDL alto

Sentiamo spesso parlare di colesterolo buono e di colesterolo cattivo, ma di cosa si tratta esattamente? E cosa significa quando il colesterolo HDL è alto? Il colesterolo HDL (High Density Lipoprotein - Lipoproteine ad alta densità) è noto anche come “colesterolo buono”, ed è collegato a una riduzione del rischio cardiovascolare.

Tuttavia, livelli eccessivamente elevati di questo valore potrebbero essere collegati a condizioni da non ignorare.

Colesterolo HDL alto: cause


Un valore eccessivamente elevato di colesterolo HDL potrebbe infatti essere dovuto a delle mutazioni che provocano una sovrapproduzione o una riduzione della clearance dell'HDL, o potrebbe essere causato anche da condizioni come:


  • Alcolismo

  • Malattie infiammatorie

  • Cirrosi biliare

  • Ipertiroidismo

  • Assunzione di determinati tipi di farmaci (corticosteroidi, insulina, estrogeni e altri).


Colesterolo HDL alto, cosa fare


Nella maggior parte dei casi, valori del colesterolo HDL elevati non sono dannosi per la salute, quindi non sarà necessario alcun trattamento. La decisione andrà comunque presa in base all'effettivo livello di colesterolo HDL e alla storia medica generale.

Il vostro medico di famiglia potrà senza dubbio aiutarvi a comprendere se sia effettivamente necessario ridurre i livelli di HDL o meno. In linea generale, i livelli di colesterolo possono essere ridotti smettendo di fumare, consumando meno bevande alcoliche, svolgendo esercizio fisico regolare, mangiando in modo sano e tenendo sotto controllo le condizioni di salute sottostanti, come le malattie della tiroide ad esempio.

 

via | MsdManuals, HealthLine
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail