Vermi intestinali, i sintomi che non ti aspetti

Ecco quali sono i sintomi dei vermi intestinali e i trattamenti più indicati.

Vermi intestinali sintomi

I vermi intestinali sono dei parassiti che si insediano nell'intestino e che causano sintomi che interessano soprattutto l’apparato gastro-intestinale. I vermi sono noti con il nome più corretto di elminti, possono essere di diverso tipo e possono infestare l’organismo tramite modalità diverse, come ad esempio attraverso il consumo di carni crude o poco cotte, l'assunzione di cibo o acqua contaminati dalle uova dei vermi intestinali o attraverso il contatto con rifiuti o feci contaminati.


I sintomi dei vermi intestinali


Come abbiamo visto, i vermi intestinali possono causare svariati sintomi, che si differenzieranno a seconda del tipo di elminta infestante, della localizzazione e di altri fattori. In linea generale il paziente noterà sintomi come:


  • Diarrea con tracce di sangue

  • Dolori addominali

  • Nausea

  • Vomito

  • Sensazione di gonfiore addominale


Oltre a questi sintomi, in alcuni casi - a seconda del parassita infestante - potranno manifestarsi anche disturbi e sintomi strani e inaspettati, come ad esempio anemia, una ridotta crescita nel bambino, prurito anale o vaginale, tosse con tracce di sangue, polmoniti, disturbi al fegato, problemi alle vie urinarie, sintomi cutanei e orticaria.

Vermi intestinali: trattamento


La diagnosi di vermi intestinali sarà eseguita attraverso un esame colturale delle feci ed eventuali altri test diagnostici, ed il trattamento sarà di tipo farmacologico. È possibile trovare diversi tipi di farmaci per la cura dei vermi intestinali, e la scelta sarà fatta in base alla specie di verme intestinale infestante.


Foto da Pixabay
via | MyPersonalTrainer

  • shares
  • Mail