Cos'è il colangiocarcinoma: terapie e aspettative di vita

Cosa è il colangiocarcinoma e quali sono le aspettative di vita.

Il colangiocarcinoma è un tipo di tumore maligno che interessa le vie biliari all’interno del fegato, e che ha un’incidenza del 20% rispetto alla totalità dei tumori primari del fegato. Si tratta di una malattia rara, che potrebbe essere causata da una malformazione o dall’ostruzione delle vie biliari.

La malattia può insorgere anche nei pazienti con cirrosi, e viene diagnosticata attraverso esami come la TAC, la risonanza magnetica, l’angiografia e la biopsia, che sarà necessaria per valutare il tipo di tumore e il suo grado di aggressività, in modo da stabilire dunque quale sia la terapia più adatta per combattere la malattia.

Anche gli esami del sangue possono essere utili per arrivare a una diagnosi, qualora dovesse emergere un’alterazione di determinati marcatori tumorali.

Trattamento del colangiocarcinoma e aspettative di vita


Il trattamento della malattia può essere sia di tipo chirurgico (possibile solo nel 30-40% dei casi) che di tipo non chirurgico. Si tratta purtroppo di un tumore non semplice da curare, che potrebbe comportare delle complicazioni in seguito al trattamento chirurgico. Di frequente la malattia può manifestarsi nuovamente dopo l'intervento. Nei pazienti che non possono essere sottoposti a intervento, l’opzione di trattamento è la chemioterapia, ma purtroppo ha un'efficacia limitata.

La prognosi per i pazienti che soffrono di questa malattia è purtroppo sfavorevole. Il tasso di sopravvivenza a 5 anni dopo la resezione è infatti del 20-50%, ed è dello 0% per i quanto riguarda il tumore non resecabile.

via | Fondazionefegato.it, OsservatorioMalattieRare
Foto da

  • shares
  • Mail