Scuola: stop alle merendine, solo frutta e verdura

obesita1.jpgIn Italia è emergenza obesità, un bambino su quattro è sovrappeso, il problema riguarda soprattutto i più piccoli e interessa addirittura il 36% dei bambini intorno ai 10 anni.

Il Moige, Movimento Italiano genitori, denuncia le cattive abitudini alimentari dei bambini italiani. Il 15% non fa sport, il 23% fa troppi spuntini fuori pasto e l'8% salta la colazione. Stop alle merendine nei distributori automatici presenti nelle scuole medie ed elementari, l'ho a deciso l'Aidi, l'Associazione che riunisce la maggior parte delle industrie dolciarie italiane.

obesità.jpg

La decisione dell'Aidi, di non rendere più disponibili le merendine a scuola non significa che le merendine non vadano mangiate ma che bisogna farlo sotto il controllo dei genitori. Sono dello stesso parere anche il Codacons e la Coldiretti, che stanno sottoponendo l'iniziativa al Ministero della Salute.

Nelle scuole è necessario garantire la disponibilità di elementi freschi e sani, come frutta e verdura, che assicurino un senso di sazietà e un adeguato apporto calorico. Per combattere l'obesità bisogna darsi delle regole e insistere sull'importanza di una corretta alimentazione. Questo è un primo importante passo per tutelare la salute dei più piccoli, per evitare che nel futuro si trovino ad avere grossi problemi di salute. Siete d'accordo?

  • shares
  • Mail