Helicobacter, i sintomi dell'infezione

Ecco quali sono i sintomi dell’infezione da Helicobacter Pylori e le possibili conseguenze.

L’Helicobacter Pylori è un batterio che vive comunemente nello stomaco umano e che, in condizioni normali, non dovrebbe causare problemi alla nostra salute, tuttavia se l'organismo dovesse andare incontro a squilibri che interessano le difese immunitarie, allora potrebbero manifestarsi effetti che rischiano di danneggiare le cellule e provocare conseguenze come gastrite cronica e ulcera peptica.

L'infezione da Helicobacter Pylori diventa pericolosa quando provoca un danno che interessa le pareti gastriche (causando ulcere, lesioni o gastrite). Le cause dell’infezione da Helicobacter Pylori non sono ancora chiare, ma si sa che i batteri vengono trasmessi da persona a persona attraverso il contatto con la saliva, il vomito o le feci, o mangiando o bevendo alimenti e acqua contaminati.


I sintomi dell'infezione da Helicobacter Pylori


L’infezione da Helicobacter Pylori può essere talvolta asintomatica (e dunque non provocare alcun disturbo evidente), ma in molti casi si presenterà con sintomi che interessano lo stomaco.

Ecco quali sono i più comuni:


  • Bruciore di stomaco

  • Nausea

  • Eruttazioni

  • Gonfiore

  • Vomito

  • Inappetenza.


Trattamento dell'infezione da Helicobacter Pylori


La cura per l'infezione da Helicobacter Pylori consiste nella somministrazione di farmaci che inibiscano la secrezione acida dello stomaco, da abbinare agli antibiotici. Il trattamento avrà una durata di alcune settimane, e dovrà essere seguito da un ulteriore test per confermare l'avvenuta eliminazione dell'infezione.

via | Humanitas, Issalute
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail