Imparare la musica in fretta: un gioco da ragazzi per le persone intelligenti

Perché alcune persone riescono ad apprendere la musica più rapidamente rispetto ad altre? La risposta arriva da questo nuovo studio.

Pianoforte

Un nuovo studio condotto dai membri della Michigan State University ha analizzato le prime fasi dell'apprendimento del pianoforte, ed ha cercato di spiegare il motivo per cui alcune persone riescono ad apprendere la musica più rapidamente rispetto ad altre. Lo studio, pubblicato sulle pagine della rivista Intelligence, ha esaminato la relazione tra intelligenza, attitudine musicale e mentalità di crescita nei pianisti principianti. La mentalità di crescita (“growth mindset”) è la consapevolezza che tutti sviluppano delle idee sul proprio potenziale intellettuale, e si riferisce dunque al fatto che gli studenti credono di poter migliorare le proprie abilità di base, come ad esempio quella di suonare il pianoforte.

Per il loro studio gli esperti hanno arruolato un campione di 161 studenti universitari ai quali è stato insegnato a suonare "Happy Birthday" al pianoforte con l'aiuto di una video guida. Gli esperti hanno analizzato la capacità di apprendimento e di esecuzione degli studenti, ed hanno osservato delle differenze.

Perché alcuni studenti sono più bravi a suonare rispetto ad altri?


Per rispondere a questa domanda, i ricercatori hanno chiesto agli studenti di completare dei test di abilità cognitiva che misuravano la capacità di problem solving e la velocità di elaborazione, e test di attitudine musicale che misuravano la capacità di differenziare ritmi simili. Inoltre, gli autori hanno esaminato la mentalità di crescita dei partecipanti, ed hanno ottenuto dei risultati sorprendenti.

La gente ritiene che la mentalità giochi un ruolo importante quando si tratta di affrontare delle sfide (come cercare di imparare un nuovo strumento musicale), eppure non sembra sia stata fondamentale di fronte al compito di acquisire una nuova abilità come suonare una canzone al pianoforte.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail