Lenti a contatto per bambini: via libera negli USA

La Fda ha da poco dato il via libera alle lenti a contatto per bambini per rallentare la miopia.

Lenti a contatto per bambini

La miopia è un problema purtroppo molto comune nei bambini, e tale problema tende a progredire con la crescita. I bambini che soffrono di miopia, a lungo andare, corrono anche maggiori rischi di sviluppare altri problemi alla vista in età adulta, ma la Food and Drug Administration (Fda), agenzia che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha da poco approvato le prime lenti a contatto per bambini che permetteranno di rallentare la progressione della miopia nei bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni.

In questi soggetti queste lenti possono rallentare in maniera significativa l’evoluzione della miopia: non possiamo dire arrestarla, la miopia è un fenomeno inarrestabile, possiamo cercare di contenerne l’evoluzione

spiega Pasquale Troiano, presidente del Comitato Tecnico-Scientifico della Società Oftalmolgica italiana (SOI).

Lenti a contatto per bambini: di cosa si tratta?


Gli esperti della Fda spiegano che le lenti a contatto per bambini approvate dall'organizzazione sono delle lenti morbide ed usa e getta. Si tratta di strumenti che permetteranno di migliorare e correggere la vista da lontano, e che aiuteranno a rallentare la progressione della miopia. Come abbiamo accennato, queste lenti sono rivolte in particolar modo ai bambini tra gli 8 e i 12 anni di età, e non potranno essere tenute mentre si dorme (come tutte le lenti a contatto del resto).

Gli esperti della Fda sembrano molto soddisfatti di questo nuovo alleato per la vista dei bambini:

E' il primo prodotto in grado di rallentare la progressione della miopia dei bambini, che potrebbe quindi ridurre il rischio di altri problemi agli occhi.

via | Ansa, Askanews
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail