Rimini, uomo con HIV contagia un'amante: arrestato

A Rimini un uomo affetto da HIV ha nascosto alla sua amante di essere malato e l'ha contagiata. È stato arrestato.

hiv

A Rimini un uomo affetto da HIV, consapevole della malattia, ha nascosto alle sue amanti di essere malato. Arrivando a contagiarle. Fino a quando, almeno, non è stato individuato e arrestato dai carabinieri della città romagnola. L'uomo di 31 anni, di origini brasiliane, conosceva le donne sui social network, omettendo di essere affetto da HIV, quindi esponendole volontariamente al rischio di contrarre il virus. Quattro donne, a cui le indagini sono risalite, hanno ammesso di aver avuto con lui rapporti non protetti. A una di queste donne la malattia è già stata diagnosticata.

Le indagini sono scattate dopo che una donna ha denunciato il fatto che il suo partner era sieropositivo. Le indagini sono risalite al 31enne, scoprendo che la diagnosi era stata fatta alcuni anni prima e che nel 2017 l'uomo aveva sospeso la terapia farmacologica, ripresa a singhiozzo nel 2018 e poi terminata totalmente. In questo modo il rischio di contagio di virus HIV in rapporti non protetti era altissimo.

I carabinieri hanno continuato a indagare per poter risalire a tutte le sue amanti, riuscendo a individuarne per il momento quattro, tutte conosciute sui social network. E tutte ignare del fatto che l'uomo aveva l'HIV. Le donne hanno ammesso di aver avuto rapporti non protetti e una di queste donne è risultata positiva al test per l'HIV.

Per l'uomo 31enne è stata emessa una misura cautelare con gli arresti domiciliari. Deve rispondere ora per il reato di lesioni gravi. I Carabinieri di Rimini stanno ancora analizzando il suo computer per trovare eventuali altre donne conosciute sulle chat dei social network e incontrate di persona, per poter eseguire eventuali test.

Il Comando provinciale dei carabinieri di Rimini ha attivato un numero telefonico (054168528) disponibile 24 ore su 24 per raccogliere anche in anonimato le segnalazioni di donne che hanno il sospetto di aver avuto rapporti sessuali non protetti con l'uomo.

Foto Pixabay

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail