Fumare troppo fa apparire più vecchi

Fumare molto fa apparire più vecchi. La conferma arriva da questo nuovo studio.

Fumare

Fumare molto aumenta il rischio di sviluppare la cosiddetta "smoker's face", una condizione in cui i fumatori appaiono più vecchi rispetto alla loro età. A confermarlo è un nuovo studio recentemente pubblicato sulle pagine della rivista PLOS Genetics e condotto dai membri della University of Bristol, i quali hanno utilizzato i dati provenienti da persone della Biobank britannica, ed hanno separato i partecipanti in due gruppi.

Il primo gruppo era composto da persone che non avevano mai fumato e il secondo includeva invece i fumatori e coloro che hanno smesso di fumare.

Per il loro studio, gli esperti hanno esaminato un campione di 18.000 tratti e, oltre ad aver scoperto che il fumo causa un più rapido invecchiamento del viso, hanno anche identificato diversi effetti che erano stati precedentemente evidenziati da altre ricerche.

Fra questi si segnalano una peggiore funzionalità polmonare e un rischio maggiore di soffrire di broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e di cancro della pelle.

Alla luce di quanto emerso, gli autori spiegano che il loro studio è fondamentale, poiché conferma i danni causati dal fumo di sigaretta e la conseguente necessità di dire addio a questo malsano vizio:

Abbiamo cercato tra migliaia di tratti per identificare quelli che possono essere influenzati dal modo in cui qualcuno fuma. Oltre a identificare diversi effetti avversi noti come quelli sulla salute dei polmoni, abbiamo anche identificato un effetto negativo del fumo più marcato sull'invecchiamento del viso.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail