Genitori: a che età si possono lasciare i figli soli a casa?

Genitori, quando è possibile lasciare i figli soli a casa? La risposta arriva da questo nuovo studio.

Bambole bambini

La maggior parte degli assistenti sociali pensa che i bambini dovrebbero avere almeno 12 anni prima di essere lasciati soli a casa per quattro ore o più. Ad analizzare la questione è un nuovo studio dell’American Academy of Pediatrics, i cui autori hanno intervistato un campione di 485 membri della National Association of Social Workers (NASW), che lavorano come "Assistenti ai minori/familiari".

A che età lasciare i figli soli a casa?


Dallo studio è emerso che nei casi in cui un bambino non abbia riportato ferite o incidenti in casa, quasi tutti gli assistenti sociali ritengono che lasciare un bambino a casa da solo per quattro ore rappresentava una negligenza qualora il piccolo avesse meno di sei anni.

Oltre l'80% degli assistenti sociali ha invece dichiarato che si tratta di abbandono se il bambino aveva 8 anni o meno, circa il 50% ritiene si tratti di abbandono se il bambino ha 10 anni o meno, e infine una percentuale inferiore ritiene che lasciare in casa un figlio di 12 o 14 anni potrebbe essere considerata una forma di abbandono.

Va sottolineato che molti studi hanno dimostrato che la mancanza di supervisione di un adulto contribuisce a oltre il 40% dei casi di decesso correlati a lesioni pediatriche negli Stati Uniti.

I risultati suggeriscono la necessità formulare delle linee guida uniformi e delle leggi in merito alla sicurezza dei bambini che siano valide a livello nazionale, in modo da indirizzare gli assistenti sociali nella loro valutazione dei potenziali casi di abbandono dei minori e proteggere meglio i bambini dai pericoli.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail