Perché esiste la Giornata Mondiale del Gabinetto?

Lo sapevate che il 19 novembre si celebra la Giornata Mondiale del Gabinetto? Ecco da dove origina questa singolare ricorrenza.

Giornata Mondiale del Gabinetto

Ebbene sì: esiste anche la Giornata Mondiale del Gabinetto. La ricorrenza venne istituita dalle Nazioni Unite nel 2013 per sottolineare il problema della mancanza di adeguati servizi igienici in molte parti del mondo. Questo perché qui da noi in Occidente è normale avere un water in casa, ma l'ONU ha spiegato che ci sono 2,5 miliardi di persone nel mondo che non hanno la possibilità di accedere a servizi igienici. Il che tradotto vuol dire che una persona su 3 non ha un water o un gabinetto da utilizzare. A sua volta questo significa che molte persone sono obbligate a fare i loro bisogni all'aperto in campi, cespugli, fossi o usando sacchetti di plastica.

Perché è importante avere un gabinetto a disposizione?

Avere servizi igienici a portata di mano dovrebbe essere un diritto umano inalienabile. E' importante avere un gabinetto a disposizione per diversi motivi:

  • il poter accedere a servizi igienici di base e all'acqua pulita non è solo una comodità, ma dovrebbe essere un diritto
  • garantire servizi igienici accessibili, aiuta anche l'economia del paese: vuol dire meno malattie e mno costi per sanità e disinfestazione
  • la presenza di servizi igienici influenza positivamente il turismo
  • migliora la qualità della vita per tutti, soprattutto per anziani e persone con disabilità fisica
  • contribuiscono a rispettare la privacy altrui
  • proteggono la nostra salute, riducendo il rischio di malattie come colera e verminosi
  • proteggono l'ambiente: se non ci fossero i bagni, i rifiuti umani andrebbero ad inquinare terreno e falde acquifere

Chi ha inventato il gabinetto?

Tecnicamente le prime testimonianze di un gabinetto propriamente detto si trovano nella Cina di 2.000 anni fa. Pensate che in una tomba della dinastia Han venne trovato un bagno con un sedile e un sistema per far circolare l'acqua di pulizia. Passando in Occidente, dobbiamo attendere fino al 1596: qui John Harington creò quella che fu la prima toilette. Si trattava di un marchingegno piuttosto complesso con una torre-serbatoio dell'acqua. Utilizzando un apposito rubinetto, faceva passare l'acqua in un serbatoio più piccolo e poi tramite una botola l'acqua finiva in un pozzo nero. Se il nome di John Harington vi suona famoso è perché è un diretto antenato di Kit Harington, il Jon Snow di Games of Throne (la famiglia Harington è di discendenza nobiliare infatti).

Tuttavia questo prototipo venne messo nel dimenticatoio. Si arriva così al 1775: lo scozzese Alexander Cummings decise di riesumare il modello di John Harington aggiungendogli un sifone, meccanismo che permette di limitare il diffondersi dei cattivi odori. Era nato così il primo gabinetto europeo.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail