Influenza 2019 - 2020, parte la campagna vaccinale

Dal 15 ottobre al 31 dicembre sarà possibile effettuare la vaccinazione contro l’influenza 2019-2020.

L’influenza 2019-2020 pare essere arrivata in anticipo e quest’anno sarà particolarmente insidiosa, perché ci sono in circolazione due nuove varianti dei virus, H3N2 – H1N1, che potrebbero favorire lo sviluppo, in bambini e in anziani, di forme influenzali particolarmente severe con un rischio maggiore di complicanze. Gli altri virus in circolazione sono B/Colorado e A/Kansas.

“La stagione influenzale in termini di stime potrà colpire circa 6 milioni di persone. E’ importante prepararsi all’inverno proteggendosi con il vaccino anti-influenzale. Purtroppo ancora oggi è necessario fare informazione per educare la popolazione, soprattutto le categorie a rischio, a ricorrere alla vaccinazione. Le domande arrivate in questi anni al sito Osservatorio Influenza evidenziano ancora il bisogno di spiegare in cosa consiste il vaccino, perché è opportuno eseguirlo, come gestire persone che sono fragili già a causa di altre malattie”.

Ha dichiarato il professor Fabrizio Pregliasco, Virologo, Direttore scientifico di Osservatorio Influenza, Ricercatore del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano e Direttore Sanitario I.R.C.C.S. Istituto Ortopedico Galeazzi.

La vaccinazione antinfluenzale può essere effettuata gratuitamente dal 15 ottobre al 31 dicembre. Basta prendere appuntamento dal proprio medico di base o recarsi presso le strutture sanitarie pubbliche. Per maggiori informazioni sulla cura e sulla prevenzione, è possibile consultare Osservatorio Influenza, che come ogni anno si propone come punto di informazione. E’ possibile richiedere attraverso il servizio “esperto on-line” consigli su come prepararsi alla stagione influenzale e supporto per indirizzarsi al proprio medico o allo specialista di riferimento.

  • shares
  • Mail