Nurofen per raffreddore e influenza, quando è consigliato

Nurofen Influenza e Raffreddore è un farmaco da banco che si può utilizzare per la cura dei classici malanni di stagione, nelle forme più lievi.

Nurofen Influenza e Raffreddore è un medicinale di automedicazione (quindi non serve la ricetta del medico), che può essere assunto per curare disturbi lievi e transitori, come l’influenza e il raffreddore, facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico.

un farmaco che contiene due principi attivi: l’ibuprofene (FANS), la cui azione permette di ridurre il dolore e il gonfiore provocati dall’infiammazione e di abbassare la febbre, e la pseudoefedrina cloridrato (vasocostrittore), la cui azione sui vasi sanguigni all’interno del naso serve per alleviare la congestione nasale.

Nurofen Influenza e Raffreddore è indicato negli adulti e negli adolescenti al di sopra dei 12 anni per il trattamento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza quali naso chiuso (congestione nasale e sinusale), dolori, mal di testa, febbre e mal di gola. Se dopo tre giorni dal trattamento negli adolescenti (dopo i 12 anni) e 5 giorni negli adulti non si sono ancora avuti effetti positivi o la il quadro clinico è peggiorato, si consiglia di contattare il medico.

Come si assume Nurofen Influenza e Raffreddore? La dose iniziale raccomandata negli adulti e negli adolescenti oltre i 12 anni è 1-2 compresse al giorno, poi, se necessario, 1-2 compresse ogni 4 ore. Mai superare 6 compresse nelle 24 ore. In caso di dimenticanza di assunzione, meglio non prendere una dose doppia e per qualsiasi dubbio sull’uso di Nurofen Influenza e Raffreddore, bisoìgna rivolgersi al medico o al farmacista.

  • shares
  • Mail