Nasa, buchi neri: una nuova visualizzazione

Una nuova visualizzazione della Nasa ci mostra come appare un buco nero e il modo in cui la sua gravità distorce la vista di chi osserva, deformando l’ambiente circostante. Ecco il video affascinante.

A distanza di alcuni mesi dalla pubblicazione della prima foto di un buco nero realizzata da un team internazionale, la Nasa ha da poco realizzato una simulazione che ci mostra come potrebbero apparire le foto dei buchi neri in futuro.

La simulazione pubblicata sulla pagina Twitter della Nasa mostra un buco nero (ovvero la parte nera dell’immagine), e un disco di materiale gassoso caldo che si trova intorno. Questo disco ha un’altissima temperatura e un colore rosso brillante, ed è detto disco di accrescimento.

La gravità del buco nero inclina la luce emessa dalle regioni del disco, e in tal modo si delinea questo aspetto deforme. La differenza nei colori è invece legata alle diverse velocità con cui il materiale gassoso nel disco orbita, per cui nelle vicinanze del buco nero vi sarà una velocità maggiore, mentre più in lontananza si registra una riduzione della velocità. Ciò genera le corsie più chiare e più scure nel disco.


A parlare della nuova ricostruzione in 3D dell’azione di un buco nero è stato Jeremy Schnittman, creatore delle immagini che potete vedere nel video in alto, che ha sottolineato:

Le simulazioni e i video come questo ci aiutano davvero a comprendere l’idea di Einstein quando ha affermato che la gravità deforma il tessuto dello spazio e del tempo. Fino a poco tempo fa, queste visualizzazioni erano limitate alla nostra immaginazione e ai programmi per computer. Non avrei mai pensato che sarebbe stato possibile vedere un vero buco nero.

via | Corriere, Tg24.sky.it

  • shares
  • Mail