Oggi è la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019

Come ogni 10 ottobre, oggi si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019.

Salute mentale

Forse non tutti sanno che il 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019. Nota anche come Giornata Internazionale della Salute Mentale, durante il Mental Health Day si vuole cercare di sensibilizzare opinione pubblica e popolazione su tematiche inerenti la salute mentale di bambini, adolescenti, ragazzi, adulti e anziani. Per l'occasione, diverse organizzazioni organizzano incontri, stand e conferenze. Questa è anche la giornata grazie alla quale far conoscere a tutti l'esistenza delle malattie mentali, fornendo anche solidarietà nei confronti delle persone malate e dei loro famigliari. Ma da dove origina questa ricorrenza?

La Giornata della Salute Mentale è stata ideata nel 1992 dalla Federazione Mondiale per la Salute Mentale (WFMH) con la collaborazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Ogni anno è l'OMS a scegliere il tema della ricorrenza di quell'anno (l'anno scorso, per esempio, è stata l'adolescenza).

Parlare di salute mentale è importante: sono molte le malattie e i disturbi legati a questa sfera, a volte si tratta di malattie eclatanti, a volte più sfuggenti. Il problema è che, molto spesso, queste malattie vengono ignorate o sottovalutate. Si va da problemi di stress alla sindrome da burn out, da insonnia alla depressione (anche post partum), passando anche per la schizofrenia.

Sono parecchie le persone che soffrono di problemi mentali, a volte a loro stessa insaputa. Pensate che in Italia i disturbi mentali, in toto, interessano un terzo della popolazione. Malattie come ansia e depressione sono in costante aumento, nonostante i servizi pubblici cerchino di arginare questi problemi. Il che conduce a un aumento dei suicidi e dei tentati suicidi. E non aiutano di certo i crescenti fenomeni dell'alcolismo, del consumo di droga, il bullismo, le ludopatie e anche la dipendenza da tecnologie. Andando a vedere più nello specifico, disturbi come psicosi e schizofrenia sono stabili, mentre sono in aumento le malattie bordeline e di bipolarismo.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail