Hans Christian Gram: Google Doodle di oggi celebra il famoso microbiologo

Il Doodle di Google di oggi celebra Hans Christian Gram, cui si deve il metodo Gram, la tecnica batteriologica.

campilobatteriosi

Google oggi festeggia Hans Christian Gram, lo scienziato danese cui si deve la tecnica di classificazione dei batteri tuttora in uso, con la distinzione tra Gram-positivi e Gram-negativi. Il 13 settembre è il 166esimo anniversario della nascita del microbiologo.

Hans Christian Gram è nato a Copenhagen il 13 settembre 1853 e proprio qui studia botanica all'Università della capitale danese. Grazie alle piante si avvicina allo studio della farmacologia e all'uso del microscopio. Dopo la laurea in medicina, intraprende la carriera accademica insegnando prima farmacologia e poi medicina.

Gram è soprattutto importante per la tecnica batteriologica (chiamata appunto metodo di Gram) mette attraverso alcuni coloranti di distinguere i batteri. È stata scoperta analizzando i tessuti polmonari, in alcuni pazienti motti di polmonite.

Gram notò che i tessuti polmonari delle persone morte di polmonite si coloravano più intensamente se venivano esposti al cristal violetto e alla soluzione di Lugol, due sostanze impiegate in laboratorio per rendere meglio osservabili le strutture cellulari al microscopio. In altre parole, dei coloranti.

Nei gram-positivi (stafilococchi, streptococchi), il colorante si fissa stabilmente al batterio e non è rimosso da una successiva immersione in alcool. Nei gram-negativi (Eberthella, Salmonella, Proteus), il colorante non attecchiva: il passaggio in alcool aveva infatti effetto decolorante.

Lo scienziato grazie a questa tecnica studia il comportamento dei batteri, la loro struttura e alcuni aspetti biologici che li rende più o meno sensibili ai farmaci. I batteri gram-negativi hanno una resistenza maggiore agli antibiotici. Questa tecnica è ancora oggi importante per valutare quale antibiotico sia più corretto somministrare in caso di infestione batterica

  • shares
  • Mail