Psicologia: la ricchezza rende felici?

Essere ricchi ci rende più felici? Ecco cosa rivela un nuovo studio.

La ricchezza rende felici

Il denaro può regalarti la felicità? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri della School of Management della Binghamton University, secondo cui la ricchezza potrebbe certamente motivarci a vivere una vita migliore, ma essere ricchi, di per sé, non significa essere più felici. Vedere la ricchezza e le proprietà materiali come un segno di successo produce infatti risultati significativamente migliori in termini di soddisfazione della propria vita, piuttosto che vedere la ricchezza come un segno assoluto di felicità.

La gente dice semplicemente “il denaro non può comprare la felicità", e presume che il materialismo abbia un'influenza negativa sul benessere generale, ma non è così semplice. Esiste una vera differenza tra materialismo del successo e materialismo della felicità.

Per esaminare tale differenza, gli esperti hanno analizzato un campione di oltre 7.500 adulti, ed hanno osservato che il materialismo della felicità (in base al quale ricchezza e consumo materiale sono simbolo di una vita felice) può influenzare negativamente i livelli di soddisfazione della propria vita, portando il soggetto a essere insoddisfatto del proprio tenore di vita e a trascurare altre importanti aree (come la vita familiare, quella sociale, la salute, ecc.).

Il materialismo del successo (ovvero considerare la ricchezza e i beni materiali come un segno di successo nella vita) influenza invece in maniera positiva i livelli di soddisfazione della vita, aumentando la motivazione di una persona.

La tua felicità non dovrebbe mai dipendere solo dai soldi, ma i soldi possono rappresentare uno strumento per motivarti a raggiungere traguardi importanti nella vita, che possono farti sentire più felice a lungo termine.

Gli esperti ricordano inoltre quanto sia importante non perdere mai di vista le altre cose che regalano felicità, e che non hanno necessariamente un valore economico, come famiglia, amici, salute e fare nuove esperienze.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail