Dimmi in che quartiere abiti e ti dirò quanto vivrai

Il quartiere in cui si vive può dire molto in merito al nostro rischio di mortalità. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

quartiere

L’ambiente in cui viviamo influisce molto sulla nostra salute. Più specificamente, appare chiaro che l'esposizione all'inquinamento e l'accesso alle cure mediche svolgono importanti ruoli di supporto nel mantenimento della salute e del benessere.

A esaminare tale associazione sono stati i membri della Ryerson University, che attraverso il loro nuovo studio hanno esaminato il legame esistente tra mortalità prematura e una combinazione di caratteristiche ambientali, sanitarie, socioeconomiche e demografiche.

Dalla nuova ricerca è emerso che una combinazione di ambienti malsani e squilibri socioeconomici sono collegati a un maggior rischio di mortalità prematura. Inoltre, i quartieri abitabili che sono situati più vicino a zone ad alto inquinamento industriale presentavano tassi più elevati di mortalità prematura.

I residenti nei quartieri ricchi avevano invece tassi più bassi di mortalità prematura in parte a causa di una maggiore copertura di alberi e di tassi più elevati di screening per il cancro.

Dobbiamo raccogliere più dati sulla qualità dell'aria per reaizzare un'immagine più accurata dell'esposizione all’inquinamento. Abbiamo anche bisogno di politiche ambientali più estese per una migliore copertura degli alberi e di spazi verdi. Sono necessari nuovi approcci per promuovere programmi di screening del cancro nei quartieri a basso reddito. Questi progressi migliorerebbero la durata di vita delle persone che tendono a vivere nei quartieri meno verdi e più inquinati.

 

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail