Problemi a guidare di notte: le lenti gialle sono davvero utili?

Gli occhiali per la guida notturna anti abbagliamento potrebbero non essere così efficaci. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

lenti gialle

Gli occhiali per la guida notturna anti abbagliamento potrebbero non essere così efficaci come molti fanno credere. Questi occhiali, caratterizzati da lenti gialle, sono commercializzati da anni come metodo per proteggere gli occhi dai fari accecanti delle altre macchine e come mezzo per facilitare la guida notturna. Il problema è però che non esistono abbastanza prove a sostegno di queste tesi.

Gli autori del nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista JAMA Ophthalmology hanno dunque condotto dei test di simulazione, grazie ai quali hanno scoperto che le lenti gialle non migliorano le prestazioni delle persone rispetto alle lenti chiare, anche quando si trovano di fronte ai fari in arrivo. In effetti gli occhiali potrebbero persino aver peggiorato le prestazioni dei conducenti.

Le lenti gialle sono state a lungo utilizzate da aviatori, sciatori e altri che cercano di ridurre il riflesso durante il giorno, il che ha senso. L'argomento per usarli di notte è che potrebbero bloccare parte della luce dei fari.

In realtà, dai test di simulazione condotti con un gruppo di 22 conducenti sarebbe emerso che gli occhiali per la guida notturna riducono in qualche modo l'effetto accecante dei fari, ma non abbastanza da fare la differenza.

Mentre questi tipi di lenti possono aiutare a proteggere dall'abbagliamento diurno, la visione notturna è diversa. Quando stai cercando di guidare in condizioni di scarsa illuminazione, è una cattiva idea limitare ulteriormente la luce che raggiunge gli occhi

spiegano infatti gli autori dello studio, i quali aggiungono che, se avete problemi a guidare di notte, sarebbe il caso di fissare un appuntamento con il vostro oculista, perché la causa potrebbe essere un paio di occhiali non adatto, o anche patologie oculari legate all'età, come la cataratta o la degenerazione maculare. Gli esperti consigliano inoltre di pulire bene gli occhiali per ovviare al problema, e di tenere sempre pulito il parabrezza, sia all'interno che all'esterno.

via | MedicalXpress
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail