Morbo di Crohn, i sintomi da non sottovalutare

Ecco quali sono i sintomi del Morbo di Crohn da conoscere.

Morbo di Crohn

Il Morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica intestinale che è caratterizzata da un’infiammazione del tratto digestivo o gastrointestinale. I sintomi di questa malattia possono variare da lievi a gravi, e possono evolversi nel tempo da persona a persona, in base alla parte del tratto gastrointestinale che viene coinvolta.

Si tratta di una condizione che colpisce in eguale misura sia gli uomini che le donne, e può manifestarsi in qualsiasi momento della vita, anche se il più delle volte si presenta fra i 15 e i 35 anni di età.

Sebbene le esatte cause del Morbo di Crohn siano ancora purtroppo sconosciute, si ritiene che la malattia possa essere causata da una combinazione di fattori che comprendono la genetica, l'ambiente e il sistema immunitario del soggetto.

I sintomi del Morbo di Crohn


I sintomi più comuni della malattia di Crohn che non dovreste sottovalutare includono:


  • Diarrea frequente e ricorrente

  • Sanguinamento rettale

  • Perdita di peso inspiegabile

  • Febbre

  • Dolori addominali e crampi

  • Affaticamento e mancanza di energie

  • Riduzione dell’appetito


Come abbiamo visto, il Morbo di Crohn può influenzare l'intero tratto gastrointestinale, e può essere progressivo, nel senso che con il passare del tempo i sintomi potrebbero peggiorare. Per questa ragione sarà molto importante parlare in modo aperto e sincero con il proprio medico in merito ai disturbi che state sperimentando, in modo da permettergli di utilizzare queste informazioni per determinare quale potrebbe essere il trattamento migliore in base alla vostra specifica situazione.

via | Crohnsandcolitis.com
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail