Alluce valgo: sintomi, cause e soluzioni

Alluce valgo: i sintomi da riconoscere subito, le cause e le possibili soluzioni da adottare.

Alluce valgo

Alluce valgo, quali sono i sintomi da riconoscere subito? Per quali cause si manifesta questo disturbo che può sembrare innocuo ma che, a lungo andare, può creare fastidi di varia natura? Oggi vi spieghiamo tutto quello che c'è da sapere sull'alluce valgo, sottolineando anche possibili cure, rimedi e soluzioni da adottare per risolvere il problema.

Cos'è l'alluce valgo

L'alluce valgo è una deformazione dell'articolazione metatarso-falange del piede, con deviazione laterale, valgismo, dell'alluce. Stiamo parlando di una deformazione ossea che spesso si presenta con infiammazione alla base.

Cause

Di solito l'alluce valgo può fare la sua comparsa per cause che non sono dovute a cattivi comportamenti, come la presenza di piede piatto o piede cavo. Altre volte, invece, le cause sono da riscontrarsi in scarpe che non sono adatte ai nostri piedi, perché sono strette e non seguono la naturale forma del piede.

Sintomi

L'alluce valgo si nota a colpo d'occhio perché si presenta con una deviazione dell'alluce verso le altre dita, con una vera e propria protuberanza. Talvolta si possono notare dolore alla pianta del piede, piede piatto e piede cavo che presentano dolori anche nel retropiede. E ancora, arrossamenti, calli, ipercheratosi, piccole ulcere, borsiti. L'alluce valgo può anche comportare una cattiva postura e problemi a carico di caviglia, ginocchio, anca, colonna.

Soluzioni e cure

Di solito l'intervento chirurgico viene consigliato quando tutti gli altri rimedi e le altre cure non hanno funzionato. I medici potrebbero consigliare l'uso di scarpe più idonee, con la pianta larga e il tacco basso, ma anche di tutori e altri dispositivi medici. Per dolore e infiammazione vengono solitamente prescritti farmaci antidolorifici. I plantari sono utili anche per la prevenzione, oltre che per il trattamento stesso.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail