Come ridurre il rischio di diabete

Una dieta prevalentemente vegetale può riurre il rischio di diabete. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Dieta contro diabete

Una dieta prevalentemente vegetale può ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Lo suggerisce un nuovo studio pubblicato sulla rivista JAMA Internal Medicine, i cui autori hanno condotto una revisione completa di nove studi che hanno preso in considerazione l'associazione tra modelli dietetici e rischio di diabete di tipo 2.

Gli studi hanno coinvolto più di 307.099 partecipanti, di cui 23.544 avevano il diabete di tipo 2. Il team ha dunque valutato l'associazione tra rischio di diabete e la scelta di seguire delle diete salutari a base vegetale, che presentavano principalmente un'elevata quantità di frutta, verdura, legumi, cereali integrali e noci.

Ebbene, i ricercatori hanno scoperto che, in generale, i partecipanti che aderivano più rigorosamente alle diete a base vegetale correvano un rischio inferiore del 23% di diabete di tipo 2 rispetto a quelli che presentavano un'adesione meno rigorosa a questi schemi dietetici. L'associazione con un rischio inferiore di diabete di tipo 2 era ancora più forte nel caso di persone che aderivano a diete rigorosamente salutari a base vegetale.

Gli autori sottolineano che gli alimenti sani e vegetali possono migliorare in modo dimostrabile sia la sensibilità all'insulina che la pressione sanguigna, che svolgono un ruolo nello sviluppo del diabete. Inoltre, le diete vegetali possono prevenire o ridurre l'aumento di peso e l'infiammazione, altri due fattori che contribuiscono al rischio di sviluppare il diabete.

Nel complesso, questi dati hanno evidenziato l'importanza di aderire alle diete a base vegetale per raggiungere o mantenere una buona salute, e le persone dovrebbero scegliere frutta e verdura fresca, cereali integrali, tofu e altri alimenti vegetali, come pietra angolare di tali diete.

via | MedicalNewsToday
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail