Obesità: anche lo smartphone può aumentare i rischi

Usare lo smartphone per più di cinque ore al giorno può aumentare il rischio di obesità. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

smartphone

Usare lo smartphone per più di cinque o sei ore al giorno può aumentare il rischio di obesità? A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri dell’American College of Cardiology, i cui autori spiegano che il fatto che gli smartphone continuano a far parte in modo così intrinseco della nostra vita porta a una diminuzione dell'attività fisica e a un conseguente aumento del rischio di obesità.

Per esaminare la questione, gli autori hanno arruolato un campione di 1060 studenti universitari, ed hanno constatato che quelli che usavano il proprio smartphone cinque o più ore al giorno correvano un rischio maggiore del 43% di obesità, e maggiori probabilità di avere altre abitudini di vita che aumentano il rischio di malattie cardiache.

Trascorrere troppo tempo davanti allo smartphone favorisce comportamenti sedentari, riduce il tempo di attività fisica, aumentando il rischio di morte prematura, diabete, malattie cardiache, diversi tipi di cancro, disagio osteoarticolare e sintomi muscoloscheletrici

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono che il rischio di obesità è aumentato del 43% per coloro che usavano lo smartphone cinque o più ore al giorno. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che queste persone tendevano anche a bere più bevande zuccherate, mangiare cibi del fast food, dolci e snack, e a svolgere meno attività fisica.

I risultati di questo studio ci consentono di evidenziare una delle principali cause dell'obesità, un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail