Malattie del benessere: quali sono?

Ecco quali sono le malattie del benessere e perché è importante conoscerle.

Malattie del benessere

Quando si parla di “malattie del benessere” si intendono delle patologie (come obesità e diabete) che sono per certi versi “figlie del benessere”. Si ratta di malattie che che possono comportare un grande costo economico per la società, e che possono mettere a rischio la vita di coloro che ne soffrono.

Le malattie del benessere sono generalmente tutte quelle malattie che sono in qualche modo collegate all’abbondanza del cibo e alle crescenti disponibilità economiche di molti Paesi.

Fra queste si annoverano le patologie tipiche, ma non esclusive, delle cosiddette “società del benessere”, come ad esempio alcune malattie cardiovascolari (fra cui ipertensione, arteriosclerosi, ictus, stasi venosa), i tumori (in particolar modo quelli al colon, allo stomaco, il cancro al seno, alla prostata e il tumore all’utero), il diabete mellito di tipo 2, patologie che vanno a colpire il sistema osteo-articolare, la gotta e anche alcune patologie come apnea del sonno e così via.

Oltre all’eccessiva o scorretta alimentazione, fra le possibili cause di questi tipi di malattie si segnalano l’assunzione smodata di sostanze come caffè, sigarette e alcolici, e naturalmente la dannosissima tendenza alla sedentarietà, che è collegata a un rischio più elevato di sviluppare moltissime condizioni di salute anche molto gravi.

Per arginare questo problema, è fondamentale far comprendere a tutti quanto sia importante condurre una vita sana e attiva, mangiare in modo equilibrato, sano e consapevole e tenere sotto controllo il peso corporeo.

via | Mbamutua.org
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail