Andare in vacanza fa bene anche al cuore

Andare in vacanza fa bene anche alla salute del cuore. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Andare in vacanza

Un nuovo studio recentemente pubblicato sulla rivista Psychology and Health rivela che andare in vacanza può aiutare le persone a ridurre i loro disturbi metabolici, i livelli di stress e quindi anche il rischio di sviluppare delle malattie cardiovascolari. Per giungere a questa conclusione, gli autori dello studio hanno arruolato un campione di 63 dipendenti.

I partecipanti sono stati sottoposti a degli esami del sangue ed hanno preso parte a un colloquio per valutare il loro comportamento in merito alle vacanze negli ultimi 12 mesi.

I risultati dello studio hanno mostrato che il rischio di sindrome metabolica è diminuito di quasi un quarto con ogni vacanza aggiuntiva fatta dai partecipanti. Alla luce di quanto emerso, i ricercatori suggeriscono dunque di utilizzare il tempo libero che si ha a disposizione per fare delle vacanze.

Uno degli aspetti importanti è infatti che il tempo per le vacanze è disponibile per circa l'80% dei dipendenti a tempo pieno, ma meno della metà di queste persone utilizza tutto il tempo che avrebbe a disposizione. Gli esperti invitano dunque i lavoratori a non trascurare i benefici che una semplice vacanza potrebbe regalare alla nostra salute.

La nostra ricerca suggerisce che se le persone approfittassero più spesso di questo beneficio - che è già disponibile per loro – questo si tradurrebbe in un tangibile beneficio per la salute.

Non ci rimane quindi che andare in vacanza, non vi pare?


via | TheHealthSite

  • shares
  • Mail