Statistiche donazioni sangue in Italia: 1.682.724 nel 2018

Statistiche donazioni sangue in Italia: il 2018 ha visto più donatori rispetto all'anno precedente.

Statistiche donazioni sangue Italia

Le statistiche sulle donazioni di sangue in Italia nel 2018 fanno ben sperare, perché rispetto all'anno precedente c'è stato un piccolo aumento. In occasione della Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue i dati ci dicono che l'anno scorso i donatori di sangue sono stati 1.682.724, uno 0,2% in più rispetto al 2017, anno in cui le donazioni di sangue hanno registrato un lieve calo, con un dato che è stato il più basso dal 2009.

I dati del Centro nazionale sangue resi noti in occasione del World Blood Donor Day, la giornata dedicata al donatore di sangue, che l'Organizzazione Mondiale della Sanità fa cadere il 14 giugno di ogni anno, ci dicono che bisogna ancora lavorare per fare meglio. I nuovi donatori sono intorno ai 371mila. Il 91,7% del totale è rappresentato da donatori che sono iscritti ad associazioni di volontariato. In calo i pazienti trasfusi: 630mila nel 2018 contro i 637mila del 2017. Le trasfusioni effettuate durante i 12 mesi dell'anno sono state quasi 3 milioni.

I dati ci svelano anche che il nostro paese è autosufficiente per quello che concerne il sangue intero, mentre per i derivati del plasma siamo al 70% del fabbisogno. Il ministro della salute Giulia Grillo ha sottolineato che tutti insieme bisogna lavorare

per sostenere e sviluppare il sistema sangue italiano riconosciuto come un modello da seguire anche dall'Oms, che ci ha affidato l'organizzazione dell'evento globale della Giornata Mondiale dei Donatori del 2020.

World Blood Donor Day 2019

Il tema scelto per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue 2019 è la sicurezza. Sicurezza per chi riceve il sangue, perché ne ha bisogno, e per chi lo dona, che compie un gesto di altruismo unico nel suo genere.
La sede della cerimonia 2019 è Kigali, in Ruanda.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail