Onicomicosi, i farmaci più efficaci

Quali sono i farmaci che funzionano meglio in corso di micosi alle unghie?

Onicomicosi piedi

Con il termine di onicomicosi si intende le micosi delle unghie di mani e piedi. Sono più frequenti le onicomicosi delle unghie dei piedi in quanto l'ambiente caldo umido di calze e scarpe crea un terreno fertile per la crescita e la moltiplicazione dei funghi. Se notate un cambio del colore dell'unghia e l'unghia che diventa friabile e fragile, allora potreste essere vittime di un'onicomicosi. Ecco alcune delle classi di farmaci più usate per la cura dell'onicomicosi, ma ricordate:

  • possono essere colpite più unghie
  • la terapia è lunga, richiede anche mesi
  • nei casi gravi si potrebbe arrivare alla perdita dell'unghia o alla necessità di effettuare una chirurgia

Onicomicosi: i farmaci più usati

Questi sono alcuni dei farmaci più usati nella cura dell'onicomicosi:

  1. antimicotici per uso topico: sotto forma di smalti o pomate. A seconda del prodotto vanno usati giornalmente o settimanalmente. Potrebbero volerci mesi prima che l'onicomicosi scompaia del tutto
  2. antimicotici per uso sistemico: si tratta di farmaci antimicotici da assumere per via orale, ma sotto stretto controllo medico perché molti di essi hanno gravi effetti collaterali

Fra gli antimicotici ad uso topico (si usano nei casi lievi e quando sono poche le unghie colpite) abbiamo:

  • derivati azolici
  • derivati morfolinici
  • allilamine
  • polienici
  • ciclopirox
  • tolnaftati
  • betadine (ma macchia troppo)

Attenzione però: non tutti questi antifungini sono attivi contro ogni singolo fungo (molti non hanno azione contro la Candida albicans), quindi è bene capire quale sia l'agente patogeno giusto in modo da mirare meglio la terapia.

Per quanto riguarda i farmaci sistemici contro l'onicomicosi abbiamo:

  • imidazolici
  • triazolici
  • griseofulvina

Oltre alla terapia medica, dobbiamo però ricordarci di migliorare l'igiene delle unghie:

  • lavarsi sempre mani e piedi
  • tenere le unghie corte e non strapparle
  • non indossare calze sintetiche
  • non usare calzature troppo strette
  • non stare con le scarpe in casa
  • non camminare a piedi nudi in ambienti umidi (soprattutto se si è fuori casa)

Foto | iStock

  • shares
  • Mail