Diabete tipo 2, la perdita di peso può portare a una remissione

Dimagrire e soprattutto non recuperare i chili di troppo è un ottimo modo per favorire la remissione della malattia in fase iniziale.

diabete

Come sconfiggere il diabete tipo 2? Se la malattia è in fase iniziale, quindi al momento delle sua scomparsa, perdere peso e soprattutto non recuperarlo può portare a una remissione fino alla totale scomparsa.

A sostenere questa tesi è uno studio su oltre 300 pazienti, 'DIRECT', presentato al congresso della Associazione americana di diabetologia (Ada), che conferma la relazione tra peso e scomparsa della malattia avanzata da precedenti ricerche: oltre un terzo dei pazienti (36%) che ha partecipato allo studio effettuando un programma di controllo del peso, infatti, ha avuto una remissione della malattia che si è mantenuta a distanza di 2 anni. Il co-autore della ricerca Roy Taylor, professore di Medicina e metabolismo alla Newcastle University in Gran Bretagna, ha così commentato:

"Le persone con diabete 2 possono avere una scelta e la malattia non è una sentenza a vita. Il diabete di tipo 2 è dunque una condizione reversibile e la remissione può essere ottenuta e mantenuta".


È un tema importante soprattutto se riferito alle nuova generazioni. Il 24% dei bambini e adolescenti italiani è sovrappeso, con punte di uno su 3 al Sud. Francesco Giorgino, presidente della Società Italiana di Endocrinologia e professore presso l'Università ‘Aldo Moro’ di Bari, ha quindi aggiunto:

“Sovrappeso e obesità sono il principale fattore di rischio per il diabete e devono essere perciò contrastati attraverso l'adozione di un corretto stile di vita”.

  • shares
  • Mail