Atti di violenza contro operatori sanitari: 3mila nel 2018

Sono in aumento i casi di aggressione nei confronti del personale sanitario, soprattutto per quanto riguarda Pronto Soccorso e Guardia Medica.

Stress medico

I dati rivelati dalla Croce Rossa sono preoccupanti: sono in aumento i casi di violenza contro gli operatori sanitari. Maggiormente colpito il personale del Pronto Soccorso e della Guardia Medica (circa l'80,2% dei casi registrati), con un totale di 3mila casi nel solo 2018. Sempre secondo quanto rivelato dalla Croce Rossa, ogni giorno si registrano in media 8 casi di aggressioni nei confronti del personale sanitario. Tuttavia poco più di un terzo viene denunciato all'Inail. Questo rischio psico-sociale può provocare se non correttamente gestito sia infortuni sul lavoro che malattie professionali. Ma come risolvere il problema?

Aggressioni di operatori sanitari: la soluzione dell'Ascom

Ascom ha tentato di trovare una risposta a questo problema. Come? in pratica la soluzione proposta sono due smartphone, l'Ascom Myco 2 l'Ascom d63, studiati per essere utilizzati in ambienti lavorativi a rischio. Il loro scopo è quello di aumentare la sicurezza degli operatori sanitari. In pratica questi cellulari hanno un bottone specifico aggiuntivo che permette di inviare una richiesta di soccorso alle persone selezionate in precedenza, nel minor tempo possibile.

Se per caso l'operatore sanitario aggredito non riuscisse a schiacciare il pulsante, ecco lo smartphone si mette in funzione da solo: quando la funzionalità man down permette di sentire un cambiamento di inclinazione dovuto a malore o caduta, invia in autonomia un segnale d'allarme.

Francesco Deventi, Sales Director di Ascom UMS, ha così dichiarato: "La nostra mission aziendale è da sempre focalizzata nel proporre al mercato soluzioni che siano in grado di ottimizzare i flussi di lavoro in ambito clinico e non solo. Ma flussi di lavoro efficienti e razionali perdono di valore qualora non siano garantite condizioni di sicurezza elevate per gli operatori soprattutto in ambienti a stretto contatto col pubblico come possono essere i Pronto Soccorso. Le nostre soluzioni soddisfano entrambe le esigenze e permettono di ottenere ambienti lavorativi sicuri, produttivi ed efficienti".

Foto | iStock

  • shares
  • Mail