I fumatori di sigarette elettroniche voglio davvero smettere di fumare?

Le persone che fumano sigarette elettroniche vogliono davvero smettere di fumare? Ecco cosa rivela un nuovo studio.

sigarette elettroniche

Le persone che fumano sigarette elettroniche vogliono davvero smettere di fumare? È a questa domanda che vuole rispondere un nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista Nicotine & Tobacco Research, secondo cui la maggior parte delle persone che fumano e-cigarette vorrebbe effettivamente smettere di fumarle, e molti hanno anche cercato di ridurne l’uso.

Lo studio, condotto dai membri della Rutgers University, ha esaminato i tentativi passati dei fumatori di sigarette elettroniche e le attuali intenzioni di smettere di fumare, ed ha rilevato che oltre il 60% degli utenti di sigarette elettroniche vuole smettere di usare tali dispositivi, mentre il 16% ha intenzione di smettere di fumare entro il mese successivo. Più del 25% ha inoltre provato a smettere di usare le sigarette elettroniche lo scorso anno.

I nostri dati suggeriscono che gli utenti di sigarette elettroniche non vogliono usare questi dispositivi per sempre, ma alla fine vogliono smettere di usare le sigarette elettroniche allo stesso modo in cui un fumatore tradizionale vuole smettere di fumare sigarette

spiegano gli autori dello studio, secondo i quali le sigarette elettroniche possono magari essere associate a danni minori rispetto alle sigarette normali, ma possono comunque creare dipendenza e – fattore da non sottovalutare – possono contenere sostanze tossiche e dannose per la nostra salute.

Dato che l'uso di sigarette elettroniche continua ad aumentare, e dal momento che più consumatori di sigarette elettroniche vogliono smettere, sarà importante essere pronti ad aiutare coloro che potrebbero avere difficoltà a fermarsi da soli.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail