Mal di testa, tutte le cause che non conosci

Il dolore alla testa è molto frequente: ne soffre il 50 percento degli italiani e purtroppo spesso le cause sono banali ma ignote.

Emicrania dolore

Il mal di testa è un disturbo comune e può essere davvero molto invalidante. Ci sono persone che non riescono a lavorare, non sopportano la luce e i rumori. Ma quali sono le cause? Molto spesso non sono note o non sono facilmente identificabili. L’Istituto Superiore della Sanità ha spiegato quali sono i veri fattori che lo generano, soffermandosi anche su quelli poco considerati.


  • Cefalea da weekend: è un mal di testa tipico di chi lavora da lunedì a venerdì e sabato e domenica si rilassa. Questo riposo produce la dilatazione dei vasi per eliminare lo stress accumulato.
  • Cefalea da rabbia: le emozioni negative possono influenzare il dolore alla testa
  • Postura scorretta: soprattutto se il collo sta molto flesso in avanti, come quando si è a una scrivania.
  • Profumo: gli odori possono scatenare le cellule nervose del naso che possono andare a stimolare l’area del cervello collegata al mal di testa.
  • Alimentazione: mangiare spesso cibi preconfezionati e grassi, può essere un fattore scatenante, così come mangiare gelati può causare il mal di testa, per via del freddo.
  • Meteo: il freddo e la pioggia possono stimolarlo
  • Le luci intense
  • Digrignare i denti nel sonno

  • shares
  • Mail