Saltare la colazione mette a rischio la salute del cuore

Saltare la colazione danneggia la salute del cuore. La conferma arriva da questo studio.

colazione

Saltare la colazione danneggia la salute del cuore. A confermarlo è un nuovo studio pubblicato sul Journal of American College of Cardiology, secondo cui saltare quello che è considerato da molti “il pasto più importante della giornata” era significativamente associato ad un maggiore rischio di morte per malattie cardiache.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno esaminato i dati raccolti dal 1988 al 1994 (con un follow-up medio di 18 anni) in un campione di 6.550 partecipanti di età compresa tra 40 e 75 anni.

I partecipanti non avevano precedenti di malattie cardiovascolari o di cancro, e di questi, il 5,1% ha affermato di non fare mai colazione, il 10,9% faceva colazione solo raramente, il 25% faceva colazione alcuni giorni e il 59% la faceva tutti i giorni.

Esaminando i dati, e dopo il periodo di follow up, gli esperti dell'American College of Cardiology hanno constatato che i partecipanti che non hanno mai fatto colazione correvano un rischio maggiore dell'87% di mortalità per malattie cardiovascolari rispetto a coloro che consumavano la colazione ogni giorno.

I ricercatori hanno anche fatto sapere che saltare la colazione era associato a cambiamenti nell'appetito e a una diminuzione nei livelli di sazietà, a un aumento della pressione sanguigna e a cambiamenti dannosi anche per quanto riguarda i livelli lipidici.

Infine, dallo studio è emerso anche che saltare la colazione rappresenta un indicatore comportamentale per il rischio di assumere abitudini di vita malsane.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail